AMACI settima giornata del contemporaneo: Vicenzo Ceccato, infernali eden in remote galassie

AMACI
settima giornata del contemporaneo
Vincenzo Ceccato
infernali eden in remote galassie

Clicca sulle miniature per zoomare le immagini

le ultime teorie  di fisica e cosmologia, sulla base della relativita’, della meccanica quantistica e supersimmetria avanzano sempre piu’ insistentemente l’ ipotesi dell’esistenza di molteplici dimensioni spaziali e di altri  universi (teoria dei molti mondi).

sotto questa luce anche il mitico giardino ( eden ) a cui allude l’opera, puo’ quindi essere reinterpretato e attualizzato in modo radicalmente diverso attuando un’0perazione demistificante: non piu’ luogo mitico, fiabesco,  leggendario, ma luogo reale, reincarnato nella totalita’ del cosmo, la cui dimora e’ l’universale  spaziotempo in cui tutti noi siamo inseriti.

assimilato percio’ all’universo intero o a piu’ universi, governati da leggi fisiche la cui conoscenza e’ in costante evoluzione . un eden quindi non piu’ irrealisticamente inteso come luogo mitologico pervaso di felicita’,  ma incarnato nelle vertiginose dimensioni cosmiche, nelle sue complesse leggi.

una dimensione abissale, da cui il termine“infernale” (inferno come abisso, luogo inferiore, secondo varie culture) che ricorre nel titolo dell’opera. in questa prospettiva vengono  a cadere i vecchi dogmi religiosi, culturali, filosofici, tramandati da millenni.

le sole risposte agli “infernali” meccanismi cosmici possono venire ormai solo dalla ricerca scientifica che viene cosi’ ad assumere su di se’ la “demoniaca” responsabilita’ insita nella biblica  “conoscenza del bene e del male”.

da queste considerazioni trae spunto l’installazione che,  simbolicamente, cerca  di tradurre in immagini determinate sensazioni e concetti integrando  col linguaggio specifico dell’arte  le diverse ipotesi scientifiche.

Dall’ 8 ottobre al 12 novembre 2011
Orario: 16,30-20 tutti i giorni escluso festivi

RO.MI.Arte contemporanea – Via Vetulonia, 55-00183-Roma
Tel. +39338 8097446-06 5115425
www.romiart.netromi.art@fastwebnet.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *